Ricette di famiglia · salse e condimenti

La “salsa” di pomodoro

Si potrebbe scrivere un libro sulla “salsa”… che poi e’ la nostra passata di pomodoro. Anche per questa ricetta ogni famiglia ha la sua versione, c’è chi in cottura mette la cipolla, chi l’aglio, chi aggiunge il basilico, chi la cuoce due volte. Alcuni usano il pomodoro riccio, altri il San Marzano altri ancora il pomodoro siccagno con poca acqua e tanta polpa, molto “siciliano” che cresce sodo, tondo e lucido nonostante il terreno sia spesso secco.

Ingredienti

  • 2 kg di pomodoro
  • 3 cipolle bianche di media grandezza
  • basilico
  • sale
  • olio extravergine d’oliva

Mia madre dice che la nostra ricetta è alla “palermitana”: pentolone, pomodori incisi leggermente, noi da piccole infilavamo un dito per romperli,  un po’ di cipolla (niente aglio), un pizzico di sale, un ciuffo di basilico, fiamma bassa e tanto tempo… possibilmente all’aperto, al caldo e con le cicale in sottofondo.

Quando il pomodoro si e’ ristretto si passa tutto nel passaverdure, tranne il basilico, ed e la salsa è pronta, senza bisogno di essere nuovamente cotta in tegame. Si aggiunge un filo d’olio e potrete gustarla con la pasta, con le uova, con le melanzane fritte, sbizzarritevi!

Non lo so se così sia davvero “alla palermitana” ma vi assicuro che la casa profumerà di buono, di sole e di estate!

E voi come preparate la vostra “salsa”?

Una risposta a "La “salsa” di pomodoro"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...