antipasti · contorni · verdure

Involtini di peperoni di mamma (la mia versione)

FullSizeRender-18

In queste giornate ancora calde, in cui siamo tutti rientrati al lavoro, ci vuole qualcosa che profumi d’estate e che mi faccia sentire ancora in vacanza!

Gli involtini di peperoni sono colorati,  gustosi e  leggeri, possono essere un buon contorno di verdure ma anche un ottimo antipasto finger food se realizzati un po’ mignon,  come li faccio io. Sono buonissimi ancora tiepidi ma ancora di più gustati freddi, il giorno dopo… anche in piedi davanti al frigorifero, giusto per non correre il rischio che qualcun altro li voglia!

La ricetta è della mia mamma ma io ho apportato una piccola variante: ho messo al loro interno un cubetto di formaggio… altrimenti che involtino è?

Ingredienti per 6 persone

  • 1,5 kg di peperoni rossi e gialli
  • 150 gr. di pan grattato
  • 70 gr. di pecorino
  • 4 filetti di acciughe
  • 1 cucchiaio di origano, 
  • 2 cucchiai di capperi
  • 100 gr d’olio extravergine d’oliva (circa 10 cucchiai)
  • sale e pepe
  • mezzo spicchio d’aglio
  • 150/200 gr. di formaggio (primo sale, tuma oppure provola dolce)
  • granella di pistacchio

Utilizzo dei peperoni gialli e rossi,  li metto in una placca  foderata con della carta forno e li lascio cuocere per circa un’ora a 180°.  Quando sono cotti e un poco sbruciacchiati li lascio raffreddare ed elimino la pelle ed i semi. Per facilitare questa operazione, li lascio raffreddare all’interno di un sacchetto ben chiuso, la pelle si staccherà benissimo.

Così, puliti e spellati, li lascio dentro uno scolapasta per almeno mezz’ora con un piatto di sopra per eliminare il liquido in eccesso .

Nel frattempo preparo la panatura… che è la vera ricetta, per questo quelli di mamma sono buonissimi anche senza il formaggio! Con un mixer trito insieme: pangrattato,  pecorino grattugiato, filetti di acciughe, capperi, origano, sale, pepe e olio d’oliva, ci andrebbe anche un po’ d’aglio…  ma sono buonissimi anche senza!

Taglio  a cubetti il formaggio,  si può utilizzare  del  primo sale, della tuma oppure una provola dolce, un formaggio che non perda liquido.

Se le falde del peperone risultano troppo larghe le taglio a metà, le impano da entrambi i lati,  le arrotolo inserendo un pezzetto di formaggio  e le sistemo su una teglia .

Aggiungo un filo d’olio e li passo al forno per 15 minuti a 180°,  solo per farli gratinare e per far sciogliere un poco il formaggio e prima di servirli aggiungo della granella di pistacchio.

Eccoli pronti, facilissimi e buonissimi!

 

 

 

3 risposte a "Involtini di peperoni di mamma (la mia versione)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...