secondi

Tranci di Salmone barbecue

IMG_4035.JPG

Il salmone barbecue è una ricetta favolosa che ho preparato, la prima volta, per il pranzo della Prima Comunione di Anna e che replico spesso quando ho voglia di fare del pesce per tante persone senza impazzire nelle preparazioni.
La ricetta me l’ha data quella santa di mia sorella Anna che mi salva sempre con idee originali. Non so se sia una ricetta “ammmericana”, lei me l’ha data in inglese ed io la replico traducendola esattamente. Raddoppiate le dosi se intendete preparare più filetti di salmone.

Qualche volta ho apportato delle piccole variazioni, marinando il salmone nel succo d’arancia invece che nel succo d’ananas, ma il trionfo di questo piatto è nelle spezie che lo renderanno profumato e saporito. Per servirlo anche ai bambini vi consiglio di sostituire la polvere di chili con della paprika dolce, sarà buonissimo ma meno piccante!

Ingredienti

  • 4 filetti di salmone
  • 1/2 tazza di succo d’ananas
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 4 cucchiaini di polvere di chili (o paprika dolce)
  • 2 cucchiaini di scorza di limone
  • 1 cucchiaino scarso di cumino macinato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • un pizzico di cannella
  • spicchi di limone

IMG_7861.jpg

  1. Inserire  i filetti di salmone in un sacchetto a chiusura ad ermetica per alimenti insieme al succo d’ananas e al succo di limone e lasciare marinare, per almeno un’ora, nel frigorifero rigirandoli di tanto in tanto. In alternativa poneteli in un recipiente con la marinata e coprite con la pellicola trasparente.
  2. Preriscaldare il forno a 200° gradi.
  3. Rimuovere il pesce dal sacchetto o dalla ciotola ed eliminare la marinata.
  4. In un’altra ciotola unire lo zucchero con tutte le altre spezie e dopo averle mescolate per bene strofinarle sulla parte superiore e sui lati del pesce.
  5. Disporre i filetti in una pirofila e cuocere per circa 12/15 minuti; potrete verificare la cottura con una forchetta quando il pesce si sfalderà facilmente.
  6. Servire su un piatto da portata con spicchi di limone.

Eccolo qua, un piatto leggero e gustoso che adorerete! Servitelo con un’insalata fresca di misticanza, ravanelli e avocado oppure o con delle patate bollite schiacciate condite con olio, limone, menta e capperi… a casa ma le chiamiamo “patate scafazzate” saranno perfette!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...