Ricette di famiglia · secondi · verdure

Frittata con lattuga, cipolle bianche e menta


Vi capita mai di avere una lattuga dimenticata nel cassetto del frigorifero? Potete trasformarla in un secondo buonissimo!

Questa frittata la faceva nonna Franca e quando la preparo mi sembra di essere con lei: mi vedo mentre le giro intorno nella cucina della campagna aspettando che mi dia qualche compito e, finalmente, lei mi guarda e dice: “Dai… inizia a sbattere le uova! … adesso metti il formaggio, brava così! Attenta a non versarla!” e io sono così felice di essere con lei a cucinare come “una grande”!

La frittata con la lattuga è un piatto povero legato al principio “non si butta mai niente”! Si può utilizzare una lattuga, anche un po’ passatella eliminando le foglie esterne più rovinate, e poi basta avere delle uova, una cipolla bianca e moltissima menta. Verrà dolcissima e profumerà di campagna!

Ingredienti

  • 4 uova
  • una lattuga (anche non troppo fresca)
  • 1 cipolla bianca
  • 3 cucchiai di caciocavallo grattuggiato (in alternativa del parmigiano gratuggiato)
  • un mazzetto di menta fresca
  • sale
  • latte
  • olio extra vergine d’oliva

Con questi ingredienti verrà una frittata di media grandezza per 3 persone, raddoppiate pure le dosi per realizzarne una più grande.

Lavare la lattuga e tagliarla a striscioline,

Tagliare finemente una cipolla bianca e metterla in una padella con due bicchieri d’acqua  e cuocere a fuoco basso fino a farla bollire per qualche minuto. Eliminare l’acqua, aggiungere due cucchiai d’olio d’oliva e lasciarla stufare a fuoco basso. Con questo “trattamento” la cipolla risultera’ davvero piu’ digeribile.

Unire la lattuga e la menta abbondante! Aggiungere un pizzico di sale e due cucchiai d’acqua e coprire la padella lasciando appassire la lattuga per 5/6 minuti. Togliere il coperchio, lasciare evaporare l’eventuale liquido in eccesso e spegnere il fuoco.

Sbattere le uova con tre cucchiai di caciocavallo grattugiato, un poco di latte, qualche foglia di menta e un pizzico di sale.

Aggiungere un filo d’olio nella padella con la lattuga e quando sarà calda unire le uova sbattute cercando di distribuirle per bene .

Lasciare cuocere sollevando con delicatezza i bordi e quando si sarà rappresa da un lato, rigirarla aiutandosi con un piatto precedentemente bagnato (mia nonna faceva così! Il piatto bagnato aiuta a far scivolare meglio l’impasto nella padella) .

Quando la frittata sarà pronta adagiarla su un piatto e lasciarla intiepidire.

Pronta! Che profumino… “Nonna apparecchiamo in terrazza… che si vede il mare?”

3 risposte a "Frittata con lattuga, cipolle bianche e menta"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...