DOLCI

Let’s start… ma un respiro alla volta!

Buongiorno! Eccoci qua… al 16 settembre. E’ iniziata la scuola per loro e i buoni propositi per me… insieme al gioco degli incastri perfetti: lavoro, pranzi, cene, compiti, sport e poi nel week end le partite, quelle della squadra del cuore e quelle del fratello del cuore. E’ un bel movimento, è la nostra vita anche se tutta questa pianificazione spesso richiede… un respiro alla volta e certamente  può aiutare anche una bella fetta di torta!

FullSizeRender2.jpg

Questa è la torta al cioccolato (veramente cioccolattosa) più veloce del mondo, minimo sforzo massimo risultato! E’ ottima quando ti accorgi che sono finiti i biscotti per la prima colazione e non hai voglia di andare a fare la spesa, è  un “salva merenda” quando tuo figlio invita dei compagni a casa a studiare ed è perfetta se hai bisogno di una coccola la sera, dopo cena, davanti la TV… e si fa così:

Ingredienti

  • 45 gr di cacao amaro
  • 150 gr  di farina 00
  • 2 uova
  • 150 gr di zucchero (anche meno)
  •  1/2 bicchiere olio di semi olio di semi  di mais o girasole
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preriscaldare il forno a 180°, imburrare e infarinare una teglia 24 cm con bordo rimovibile.

In una ciotola, montare con delle fruste le uova con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungere la  farina 00, il cacao amaro e il lievito setacciati, il latte e infine l’olio di semi.

Versare l’impasto  nella teglia e cuocere per 35/40 minuti. Una pioggia di zucchero a velo per decorare…pronta!!

2 risposte a "Let’s start… ma un respiro alla volta!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...