torte salate · verdure

La quiche “verde”

Questa è una ricetta facilissima e potrebbe essere catalogata tra le quiche  “svuota frigo” perchè le verdure che utilizzo variano sempre… però ci sono degli ingredienti fondamentali che la rendono speciale: il finocchietto di montagna (ma qui a Bologna non lo trovo facilmente e, quindi, metto il finocchio fresco con tutta la sua “barbetta“) un poco di cavolo cappuccio, le “passoline“,  i pinoli, un pizzico di noce moscata e, infine, del formaggio a pezzetti (il gruyère è perfetto!).

Per la pasta ci sono 2 alternative o utilizzate un rotolo di pasta brisè rotonda di quelle già pronte oppure preparate questa perfetta “Pate à quiche di Christophe Felder” che, come dice la mitica Sigrid Verbert de “Il Cavoletto di Bruxelles”, è il tipo di ricetta che va “scritta su un foglio da incorniciare e appendere al muro della cucina”.  Io l’ho sperimentata ed è davvero perfetta!

Ingredienti

Per la pasta

  • farina 200 gr
  • sale  5 gr
  • burro a pezzetti 90 gr
  • uovo 1
  • acqua 20 gr

o in alternativa 1 rotolo di basta brisè 

Per il ripieno

  • 1 cipolla bianca di media grandezza 
  • un ciuffo di scarola
  • 1/2 finocchio di media grandezza e tutta la sua barba (circa 150 gr)
  • 2 zucchine piccole 
  • 2 carote piccole
  • un pezzo di cavolo cappuccio (circa 150 gr)
  • 2 cucchiari di uva passa
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • formaggio gruyère (100 gr)
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe
  • noce moscata

Per prima cosa metto a bagno in acqua tiepida due o tre cucchiai di uva passa.  Lavo e taglio finemente tutte le verdure.

Lascio stufare in un tegame con poco olio  la cipolla bianca tagliata finemente e quando si sarà ammorbidita unisco tutte le altre verdure, aggiungo un poco d’acqua (qualche cucchiaio) il sale, il pepe, copro con un coperchio e lascio cuocere per circa 10 minuti.

Quando saranno tiepide o fredde, le verso in una ciotola capiente e aggiungo un uovo, del parmigiano grattuggiato, i pinoli, l’uva passa ammorbidita e strizzata, un po’ di noce moscata, il gruyère tagliato a piccoli pezzi e mescolo delicatamente tutti gli ingredienti.

Stendo la pasta in una tortiera (diametro 24 cm), la bucherello, verso le verdure condite, aggiusto il bordo e lascio cuocere al forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti fino a quando si sarà formata una crosticina dorata. Lascio riposare per 10 minuti prima di  servire.

Inutile dire che il giorno dopo sarà ancora più buona!!

 

Un pensiero riguardo “La quiche “verde”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...