secondi di carne

Piano Case e le polpette…

IMG_0362

C’è un luogo magico nella mia Sicilia, sui Monti Nebrodi, vicino l’Etna e le Gole dell’Alcantara dove il tempo si è fermato. Ci andavo da bambina insieme alle mie sorelle a trovare “i cugini”…tanti, tantissimi cugini!

Questo incanto si chiama “Piano Case” ed è nascosto tra i boschi di noccioli, gli ulivi, i pascoli ed i torrenti. Quando arrivi sei inebriato dai profumi della campagna, dal canto delle cicale, dal caldo di agosto allietato dal vento che soffia sotto gli alberi e tutto si “ferma” perché tutto qui è calma.

Non c’è “campo” a Piano Case se non arrampicandosi in equilibrio su un antico sedile di pietra… non c’è la luce elettrica, la sera fuori dalla casa, e le stelle di notte splendono come nelle isole ancora selvagge .

Per telefonare si aspetta di scendere a Francavilla la mattina per fare la spesa e, naturalmente, per gustare una granita con brioche calda da Vincenzino, magari due, e nel frattempo chiamate, messaggi e social… solo per quell’ora in cui la tecnologia ritorna e poi di nuovo via… in mezzo al bosco.

FullSizeRender-2

Circa 3 anni fa, sono tornata a Piano Case con Matti e Anna, trascorrendo 5 giorni indimenticabili coi cugini e i nostri figli. Una rimpatriata fatta di pranzi, granite, passeggiate, pisolini, giornali e chiacchiere sotto gli alberi mentre i bimbi sparivano per ore giocando a nascondino, rincorrendosi e sporcandosi proprio come facevamo noi  da piccoli.

Ecco, in questo luogo fatato si mangiano delle prelibatezze, cucinate da mani esperte, che appartengono alla mia infanzia: pasta salsa e melanzane, cotolette e insalata di pomodoro (quello vero), caponata, fiori di zucca fritti, tuma fritta e pane… un pane così profumato che devi resistere dal paese fino a casa per non mangiarlo tutto… e poi loro, uniche, irripetibili, bruciacchiate e profumate… sono le POLPETTE.

La loro bontà deriva non soltanto dagli ingredienti ma dalla cottura alla brace e sopratutto da un intingolo prezioso preparato con olio, limone, prezzemolo, origano e aglio che viene distribuito sopra le polpette ancora calde che così profumano di campagna…

Ingredienti per circa 40 polpette

  • 1Kg di macinato misto (qui a Bologna metterebbero anche la mortadella che male non ci sta!)
  • pane raffermo bagnato nel latte (circa 2 panini piccoli)
  • 4 uova
  • 3 cucchiai di parmigiano e 2 cucchiai di pecorino grattugiati
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • olio per ungerle le polpette 

Per l’intingolo

  • 1/2 bicchiere d’olio
  • 1 limone spremuto
  • prezzemolo tritato
  • origano 
  • aglio 

FullSizeRender-7

In una ciotola capiente sistemare tutti gli ingredienti: la carne, le uova, il prezzemolo tritato, il pane (prima ammollato nel latte e poi ben strizzato), i formaggi grattugiati, aggiustando di sale e pepe . Amalgamare tutti gli ingredienti con le mani impastando fino a quando si sarà creato un panetto ben compatto.

A questo punto con le mani bagnate modellare le polpette schiacciandole leggermente e dopo averle oliate cuocerle sulla brace… e se la brace non c’è non fa nulla, vengono benissimo anche cotte in una piastra di ghisa o in una padella antiaderente (oppure potete impanarle e friggerle) l’importante è inondarle ancora calde con “l’intingolo”.

Per l’intingolo: emulsionare con una forchetta 1/2 bicchiere d’olio, il succo di un limone spremuto, prezzemolo tritato, origano e aglio. A questo proposito… allora l’aglio… la ricetta vuole che venga tritato finemente e unito all’emulsione; io preferisco tagliare l’aglio a pezzi più grandi lasciando profumare la salsa  e poi spennello abbondantemente le polpette ancora calde, si insaporiranno ugualmente!

969364_10200831446461544_1169452585_n-2

 

2 risposte a "Piano Case e le polpette…"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...